Fondo Nuove Competenze

Ridurre il costo del lavoro senza ammortizzatori sociali e allo stesso tempo migliorare le competenze dei tuoi dipendenti? Con il Fondo Nuove Competenze si può…e ti spieghiamo come!

Le imprese che hanno necessità di rimodulare l’orario di lavoro per mutate esigenze

organizzative, dovute all’emergenza sanitaria possono avvalersi del Fondo Nuove Competenze istituito dallo Stato (Decreto Rilancio) per finanziare le ore di lavoro necessarie affinché i lavoratori partecipino a percorsi formativi per sviluppare le nuove competenze.

Tutto questo senza incidere sulla retribuzione dei lavoratori, ma, anzi, offrendo loro l’opportunità di acquisire nuove o maggiori competenze e di dotarsi degli strumenti utili per adattarsi ai nuovi scenari di mercato.

Per accedere al FNC le imprese devono stipulare, entro 31/12/2020 uno specifico accordo collettivo che descriva il progetto formativo, il numero dei lavoratori coinvolti e il numero delle ore da destinare alla formazione. Il limite massimo di ore per lavoratore è di 250 .

L’accordo collettivo, unitamente al progetto di sviluppo delle competenze e all’elenco dei lavoratori coinvolti va trasmesso ad Anpal (Agenzia Nazionale delle Politiche del Lavoro) per l’approvazione. Una volta approvata la domanda l’azienda ha 90 gg per concludere l’attività formativa.

Il FNC rimborsa il costo, comprensivo dei contributi previdenziali e assistenziali, delle ore di lavoro in riduzione destinate alla frequenza dei percorsi di sviluppo delle competenze da parte dei lavoratori.

A disposizione delle imprese ci sono 730 milioni di €.

Per sostenere il costo dell’attività formativa è possibile utilizzare anche finanziamenti pubblici, a patto che tale finanziamento non copra già il costo del lavoro del personale in formazione.

La Scuola Superiore CTSP ha i requisiti per essere Soggetto Erogatore dei progetti di sviluppo delle competenze secondo il Decreto Ministeriale e il personale della Scuola è disponibile per supportarvi in tutte le procedure necessarie per accedere al Fondo Nuove Competenze.

Per informazioni: info@scuolasuperiorects.it